Condividi su

NEWSLETTER

(Lavoro e famiglia)

Come lavorare meno e stare meglio


Thomas Jefferson diceva: “Non vi è più grande ineguaglianza di un uguale trattamento di persone diseguali

 

Se andiamo contestualizzare questo scioglilingua 😉 lo potremmo mettere così:

Non c’è più grande errore di trattare ogni lavoro allo stesso modo

Quando iniziamo la giornata:

✅Cominciamo dalle cose veramente importanti o da quelle più banali?

✅Cominciamo dalle cose più impegnative o da quelle più semplici?

✅Cominciamo dalle cose veramente urgenti o ci soffermiamo su quello che potremmo fare domani?

Vediamo tutto ciò in questo👇 stimolante percorso formativo:

LAVORARE MEGLIO, LAVORARE MENO

Senti anche questa, ha a che fare con la mancanza di concentrazione e di focus durante il lavoro:

 

“…era l’estate del 2009 e Clifford Nass, Professore alla Stanford University aveva appena dichiarato al “New York Times” la sua ammirazione nei riguardi del Multitasking e decise di avviare uno studio per migliorare la sua squadra proprio su questa abilità.

 

Ma ciò che venne fuori dall’esperimento fu che i Multitasker, considerati forti e abili in tale modalità, non arrivavano poi da nessuna parte. Furono superati in tutti gli ambiti.”

Erano bravissimi a fare più cose alla volta ma difficilmente ne portavano a termine una per bene, e qui potremmo citare Steve Uzzell:

Il Multitasking è semplicemente l’opportunità di incasinare più di 

una cosa alla volta

 

Ma comunque, capita tutti i giorni di doversi dedicare a più cose durante la giornata, sarebbe forse paradisiaco e irreale pensare di fare una cosa sola… magari!

Forse sarebbe anche noioso…

Il segreto risiede nel dedicarsi a un compito alla volta, terminarlo, e poi passare al successivo.

 

Ci sono due processi (che vedremo nel corso) molto interessanti:

✅Il metodo MoSCoW (Must, Should, Could, Would) per classificare le priorità lavorative (non soltanto nel business). Basato su una scala di importanza applicabile sia sull’intera giornata che su una singola attività.

✅Il metodo del Timeboxing basato sulla semplificazione dei processi tramite delle box temporali ben definite.

Se ti ritrovi a perdere molto tempo per dei lavori che poi si rivelano di scarsa importanza, allora questo è il percorso che fa per te.

 

Anche perché spesso, l’inconcludenza che viviamo sul lavoro si riversa poi su quello che desideriamo nella nostra vita:

🔻meno lavoro bene, meno potrò permettermi certe condizioni di vita

🔻meno lavoro bene, più sarò insoddisfatto, sia con me stesso sia coi miei cari

 

Dai un’occhiata e sicuramente non te ne pentirai

LAVORARE MEGLIO, LAVORARE MENO


PS: 15 anni fa, una persona di nome Simona ha compreso come quelle stesse tecniche che utilizzava per organizzare eventi potevano essere soluzioni congeniali e durature ai piccoli, grandi problemi quotidiani di gestione del lavoro, scadenze, documenti, ma anche della casabambiniroutine

Se hai bisogno di un focus e di un’ottimizzazione sulle tue attività, non perderti questo percorso👈


⭕ Per informazioni:

✉️  Mail formazione@easyacademy.it

📞 Tel 051.2910444

Taggato in:                            
Condividi su